BARNEA

Paese: Israele
Destino: Duplice attitudine (tavola e olio)
Diffusione: Principalmente coltivata in Galilea ma diffusa anche in altri paesi.
Sinonimi: K18
Considerazioni agronomiche e commerciali: Cultivar di recente costituzione, nota anche come K18 dal suo numero di breeding originario. È la cultivar predominante nelle nuove piantagioni israeliane a coltura irrigua per la sua produttività elevata e costante nonché per la sua adattabilità alla raccolta meccanizzata. Sviluppata per la produzioe d’olio, i frutti possono essere anche utilizzati, previo adeguato diradamento, come olive da tavola sia in verde sia in nero, peraltro molto apprezzati. In condizioni irrigue la pianta, se autoradicata, entra in produzione precocemente, a partire dal terzo anno. È parzialmente autocompatibile e la sua maturazione in verde è relativamente precoce. In assenza di apporti irrigui è fortemente alternante. Tollerante all’occhio di pavone (Cycloconium oleaginum).

Category
Giardino COI Madrid, Giardino Grecia Creta, Giardino Grecia Trifylia, Giardino Italia Paciano, Giardino Spagna Cogollos